73,20I.V.A. compresa

X

73,20I.V.A. compresa

Condividi sui Social

La Valutazione Ambientale Strategica (VAS), prevista dall’Unione Europea con la Direttiva 2001/42/ CE e recepita in Italia con il D.Lgs. 152/2006 e s.m.i., ha lo scopo di valutare gli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente. Si pone come obiettivo principale quello di garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e uno sviluppo sostenibile.

Il corso sulla Valutazione Ambientale Strategica proposto, permette di acquisire un approccio interdisciplinare in merito alle complesse tematiche trattate nell’ambito della VAS. Inoltre fornisce al professionista le conoscenze di base per la redazione degli elaborati tecnici richiesti nell’ambito della procedura.

Il programma didattico prevede, infatti:

  • In una prima fase l’analisi del quadro di riferimento normativo, dei campi di applicazione della VAS e del relativo iter procedurale;
  • Successivamente, una seconda fase, in cui si trattano i contenuti e le modalità di redazione del Rapporto Preliminare e del Rapporto Ambientale. Questi rappresentano gli elaborati tecnici richiesti dalla normativa vigente, rispettivamente nell’ambito della verifica di assoggettabilità e della valutazione appropriata dei piani e dei programmi soggetti a VAS.
  • In terza fase, diversi esempi pratici tratti da procedure VAS relative a Piani Regolatori Generali Comunali.

Il percorso formativo prevede anche:

  • una quarta sezione riservata all’analisi dei contenuti e delle modalità di redazione dello Studio d’Incidenza. Il tutto connesso alla Valutazione d’Incidenza Ambientale (VIncA), indicandone le relative modalità di integrazione nella VAS.

OBIETTIVI PROFESSIONALI

In merito alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica dei piani e dei programmi, il corso mira a formare professionisti capaci di rispondere alle esigenze richieste nell’ambito della consulenza tecnica.


OBIETTIVI FORMATIVI

Il percorso formativo fornisce le conoscenze e le competenze di base necessarie alla redazione del Rapporto Preliminare e del Rapporto Ambientale dei piani e dei programmi soggetti a VAS. Inoltre garantisce l’acquisizione di tutte le conoscenze in merito agli aspetti procedurali e agli adempimenti necessari, anche all’assolvimento del ruolo di consulente tecnico per Enti pubblici e privati in materia di VAS.


DESTINATARI

Il corso si rivolge a tutti i tecnici iscritti agli ordini professionali a vario titolo coinvolti nelle attività di pianificazione territoriale, nel processo di VAS dei piani e dei programmi e nella relativa consulenza tecnica per Enti pubblici e privati:

  • ingegneri;
  • architetti;
  • agronomie forestali;
  • geologi;
  • naturalisti;
  • ecc..

Crediti formativi riconosciuti

Fruizione del corsoIl Docente

Programma

PROGRAMMA

Il percorso formativo è articolato in quattro unità didattiche.

Unità didattica n. 1 :“Quadro di riferimento normativo e iter procedurale”:

• Quadro di riferimento normativo e finalità;
• Campi di applicazione;
• Attori coinvolti;
• Iter procedurale;
• Elementi innovativi introdotti con la VAS.

Unità didattica n. 2: “Verifica di Assoggettabilità e Scoping”:

• Aspetti procedurali della verifica di assoggettabilità;
• I contenuti del Documento Preliminare;
• La fase di Scoping e i contenuti del Rapporto Preliminare.

Unità didattica n. 3: “Rapporto Ambientale, Valutazione e Monitoraggio”:

• Trasmissione e valutazione del Rapporto Ambientale, Monitoraggio: aspetti procedurali;
• I contenuti del Rapporto Ambientale;
• La valutazione del Rapporto Ambientale
• Il monitoraggio

Unità didattica n. 4 “L’integrazione della Valutazione d’Incidenza Ambientale (VIncA) nella VAS e cenni sulla Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA)”:

• La Valutazione d’Incidenza Ambientale: definizioni e riferimenti normativi;
• Contenuti e modalità di redazione dello Studio d’Incidenza Ambientale;
• L’integrazione della VIncA nella VAS: aspetti metodologici;
• Cenni sulla Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA): analogie e differenze con la VAS.

Altri corsi nella categoria