Vuoi un cambiamento? Settembre è il mese giusto!

Siamo abituati ad associare i buoni propositi e le idee di cambiamento al capodanno, come si suol dire: “anno nuovo, vita nuova”.
Ma se ci pensiamo un attimo, Settembre è il mese in cui tutto riparte. Il lavoro, la scuola, lo sport, la nostra quotidianità…
Ebbene si..Settembre is the new Capodanno!

cambiamento

E allora diamo il via ai nuovi e buoni propositi: “Inizio la palestra, mi iscrivo a quel corso di formazione, cambio lavoro, taglio capelli, smetto di fumare, …” e via dicendo.

Di solito funziona così: le vacanze e la pausa estiva ci fanno abbandonare le nostre abitudini e sperimentare un nuovo stile di vita. Il livello di stress si abbassa, le energie aumentano, e ognuno di noi ha la possibilità di entrare in contatto con quei bisogni, quelle sensazioni, quei desideri, taciuti nel solito trantran.

Così iniziamo a vedere la nostra routine quotidiana molto distante da noi e fantastichiamo su tutti i cambiamenti che vorremmo apportare alla nostra vita di tutti i giorni. Sia a livello professionale, personale che sentimentale. Chi vuole cambiare lavoro, chi alimentazione, chi sport o città, chi partner e così via.
Siamo finalmente usciti dalla nostra confort zone e “abbiamo aperto gli occhi”.
Ci scopriamo non completamente soddisfatti di ciò che siamo e che facciamo. Abbiamo acquisito questa nuova consapevolezza che fa emergere tutto ciò che non ci piace.
Non è una cosa negativa, il cambiamento fa parte della natura umana. L’importante è capire e agire di conseguenza, inseguendo questo desiderio di rinnovamento.

cambiamento: settembre

Quante volte abbiamo pronunciato: “Da settembre inizio a…” ? E lo stesso principio vale per il famoso “lunedì”. La dieta si inizia il lunedì, perchè nel weekend abbiamo abbassato il nostro livello di stress, così come in vacanza.
Lo stress non è favorevole al cambiamento. Studi dimostrano che durante situazioni stressanti, le persone mostrano difficoltà nell’affrontare lucidamente il compito decisionale. Tendono a ritardare la scelta, procrastinare, oppure delegare agli altri la responsabilità della decisione senza riuscire a valutare accuratamente le alternative a disposizione.

Come devono essere questi propositi affinchè vengano rispettati?

cambiamento: obiettivi

S: sta per SPECIFICO. Obiettivi generali ma ben dettagliati.
M sta per MISURABILE. Un obiettivo che si possa verificare.
A sta per ACHIEVABLE, in italiano RAGGIUNGIBILE.
R per REALISTICO. Una meta facile da raggiungere che non demotivi.
T per TEMPORALMENTE SCANDITO; possiamo porci degli obiettivi a breve, medio o lungo termine.

La strategia più utilizzata nella definizione di obiettivi, affinché questi siano realizzabili ed efficaci, è la tecnica Smart, ovvero:

Dopodiché, come si realizza il cambiamento?

Una volta consapevoli dell’obiettivo da raggiungere e della persona da diventare, bisogna organizzarsi ed agire. Se gli obiettivi sono davvero SMART, allora sarà semplice.
Non aspettare che ti cali l’entusiasmo. Non aspettare di rientrare completamente nella tua routine quotidiana.
Vuoi cambiare lavoro? Non possiedi le competenze per quello che vuoi fare? Acquisiscile. Iscriviti ad un Corso di Formazione, ottieni il tuo attestato e diventa chi vuoi essere.
Vuoi dimagrire? Iscriviti in palestra, scegli un personal trainer, cambia alimentazione.
Vuoi chiudere una relazione? Prendi coraggio e parla con il tuo partner.

Insomma…agisci!

Benvenuto Settembre!

Condividi sui Social