Il mercato del lavoro è sempre più competitivo. Oltre ai vari titoli di studio, è fondamentale sviluppare alcune skills che negli ultimi anni hanno assunto un’importanza cruciale per i recruiters.

Qualche esempio?

La conoscenza dell’inglese e/o di un’altra lingua straniera, la capacità di scrittura, determinate abilità informatiche. Accanto alle cosiddette hard-skills, però, figurano anche soft-skills immancabili, come la capacità di problem solving, la creatività, l’attitudine a lavorare in un team e così via.

Come maturarle? E-learning e corsi di formazione a distanza costituiscono la via più comoda ed efficace!

banner1cta-1-1024x360.png

Le skills immancabili per i recruiters

Oggigiorno, un curriculum vincente non può limitarsi a puntare esclusivamente sui titoli di studi e le esperienze lavorative pregresse.

Il candidato perfetto deve assolutamente dimostrare di possedere anche determinate abilità e propensioni caratteriali.

Di cosa si tratta e come si fa ad acquisirle?

Le soft-skills sono le competenze fondamentali per dare inizio (o continuità) a una carriera professionale di successo e fanno riferimento ad attitudini personali come lo stile di comunicazione e le capacità espressive ed empatiche del candidato. Queste si contrappongono alle cosiddette hard-skills, competenze quantificabili in maniera oggettiva, che consistono nella conoscenza di un pacchetto software o di un linguaggio di programmazione specifici.

hard skills

Le hard-skills più richieste

  • Conoscere una o più lingue straniere. Attualmente, oltre il 70% delle aziende cerca dipendenti che conoscano almeno una lingua straniera. Per l’inglese è fondamentale avere almeno un livello elementare A1, soprattutto nei settori della consulenza, del turismo e degli scambi internazionali
  • Capacità di scrittura. Quest’abilità si acquisisce col tempo, la lettura e la pratica. Ad esempio, saper scrivere in maniera efficace può far sì che una e-mail venga presa in maggior considerazione rispetto alle altre. In tal caso, vale soprattutto la regola del “less is more“, ovvero del saper scrivere in maniera concisa, chiara e priva di orpelli
  • Conoscenze informatiche. Si tratta di una skill fondamentale per potersi candidare a ricoprire ogni genere di ruolo. La trasformazione digitale che stiamo vivendo richiede la capacità d’uso delle nuove tecnologie in qualsiasi ambito lavorativo. Che si tratti dell’ECDL (European Computer Driving Licence) o di competenze informatiche specifiche, è fondamentale inserire tali abilità nel proprio CV. Inoltre, a seconda del settore o dell’azienda, vengono spesso richiesti linguaggi di programmazione specifici, che possono rendere un candidato più o meno appetibile agli occhi del selezionatore
  • Capacità analitiche. La capacità di analizzare e interpretare i dati per usarli nella giusta maniera, è una competenza fondamentale nel panorama lavorativo attuale.

Le soft-skills più richieste

Ecco una lista delle qualità più richieste dal mondo del lavoro:

soft-skills-3-1024x1024.png
  • Proattività. Assumersi responsabilità e iniziative in misura maggiore di quanto richiesto dalle attività e dalle mansioni standard è un enorme punto a favore. Il proattivo è colui che non subisce le iniziative altrui in maniera passiva e, soprattutto, non aspetta che gli altri decidano o agiscano per lui
  • Gestione Dello Stress. Saper gestire le situazioni più stressanti è fondamentale per minimizzare le possibili conseguenze negative delle proprie azioni. Inoltre, saper gestire lo stress vuol dire acquisire maggior consapevolezza dei propri limiti e necessità
  • Pensiero Critico. Il candidato perfetto è in grado di dimostrare come la propria capacità di usare l’immaginazione e gli insegnamenti del passato possano aiutarlo a centrare gli obiettivi prefissati. Ciò è fondamentale per distinguersi e farsi notare
  • Intelligenza emotiva. Saper riconoscere, gestire e comprendere le proprie ed altrui emozioni è un elemento fondamentale per chiunque lavora all’interno di un gruppo di lavoro. Questa capacità consente di stabilire un maggior feeling coi colleghi e di raggiungere gli obiettivi in maniera più semplice
  • Team Management. Essere un leader vuol dire anche saper ascoltare e saper comunicare in maniera chiara e precisa quanto desiderato ai propri colleghi. Tutto ciò serve a costruire rapporti solidi e a migliorare la qualità del lavoro dell’intero team
  • Capacità decisionale. Saper assumere decisioni efficaci senza procrastinare serve a fare in modo che ogni cosa vada come preventivato, centrando gli obiettivi fissati in precedenza
  • Problem Solving. Questa competenza non fa riferimento soltanto alle risorse logiche di un individuo, ma anche a quelle creative. La ricerca della soluzione ideale, infatti, può essere anche originale e fuori dagli schemi
  • Lateral Thinking. Il cosiddetto “pensiero laterale” è la capacità di saper risolvere problemi logici secondo un particolare approccio, ovvero osservando il problema da angolazioni diverse. Il Lateral Thinking si contrappone al Problem Solving tradizionale, che prevede l’ideazione di soluzioni dirette, focalizzate esclusivamente sul problema
  • Negoziazione. Parliamo di una delle capacità strategiche più difficili da apprendere. Per migliorare in questo senso è fondamentale essere sempre disponibili all’ascolto, comprendere le motivazioni altrui e saper trovare dei compromessi. Inoltre, un pizzico di improvvisazione non guasta mai
  • Creatività. Saper innovare può fare la differenza. Basti pensare al successo delle start-up: la creatività viene valorizzata ed è sempre più richiesta, soprattutto in un contesto come quello odierno, in costante evoluzione. Ecco perché è bene farla emergere, fin dal primo colloquio di lavoro.

In che modo sviluppare le abilità appena descritte?

Se il tuo obiettivo è entrare nel mondo del lavoro oppure rilanciare la tua carriera professionale, devi sviluppare il maggior numero possibile di competenze utili.

Farlo non è difficile, grazie ai webinar e ai corsi di formazione messi a disposizione da AddSkills.

Siamo un’azienda giovane e dinamica e il nostro obiettivo è aiutare ragazzi e professionisti ad aggiungere ulteriori competenze al proprio curriculum.

Offriamo consulenze gratuite e aiutiamo ciascun cliente nella ricerca delle skills che possano fare al caso suo.

Inoltre, guidiamo ogni iscritto durante l’intera procedura d’acquisto, lo assistiamo in caso di eventuali problematiche e rispondiamo a ogni genere di domanda, fornendo tutte le informazione più importanti in tempo utile.

banner2cta-4-1024x360.png
Condividi sui Social