42,70I.V.A. compresa

Il corso Haccp è fondamentale per la formazione del proprio personale addetto alla manipolazione degli alimenti.

X

42,70I.V.A. compresa

Condividi sui Social
 Il corso HACCP vuole illustrare:
  • Le caratteristiche fondamentali del metodo HACCP;
  • Le differenze tra autocontrollo alimentare e HACCP;
  • Vuole assicurare un’adeguata formazione per l’applicazione dei principi del sistema HACCP.
Tra gli obiettivi del corso vi è anche quello che gli addetti alla manipolazione degli alimenti ricevano un addestramento e/o una formazione in materia d’igiene alimentare, in relazione al tipo di attività, col fine di rafforzare i comportamenti corretti sul luogo di lavoro e di renderli maggiormente consapevoli dei pericoli di trasmissione di malattie attraverso gli alimenti.
Riguardo le procedure di autocontrollo ed i principi del sistema HACCP, farà particolare riferimento a:
  • Tracciabilità e rintracciabilità
  • Comportamenti del personale: igiene della persona e procedure specifiche
  • Diagrammi di flusso dell’attività svolte
  • Igiene ambientale e strumentale
  • Procedure di autocontrollo
  • Procedure di gestione del sistema
  • Nozioni base sulle allergie alimentari, normativa di settore, procedure operative
  • Nozioni sulle contaminazioni crociate e protezione dei soggetti celiaci
  • Microrganismi patogeni
  • Corretta conservazione degli alimenti e trattamenti di abbattimento microbico
  • La prevenzione delle tossinfezioni alimentari
  • Implementazione dei piani haccp

Vengono inoltre definiti:

  • i rischi e i pericoli alimentari e la prevenzione da mettere in atto;
  • i ruoli, gli obblighi e le responsabilità dell’industria alimentare.

      • Accesso illimitato 24h su 24
      • Videolezioni / lezioni frontali
      • 8h online
      • Accesso da pc, tablet, smartphone e tv
      • Certificato di fine corso

Fruizione del corso

Requisiti

A chi è rivolto il corso?

Non è richiesto alcun requisito fondamentale per la partecipazione.

Il corso online è rivolto a:
  • responsabili delle procedure di autocontrollo alimentare (operatore del settore alimentare);
  • responsabili aziendali (titolare, legale rappresentante, operatore delegato dalla direzione aziendale allo svolgimento della funzione di responsabile aziendale ed alimentare);
  • personale addetto ad attività alimentari complesse: addetti alla manipolazione di alimenti deteriorabili in tutte le fasi, dalla produzione, allo stoccaggio, alla lavorazione e preparazione, alla trasformazione, alla vendita/somministrazione/commercio, e rivolto agli addetti dei seguenti settori:
  1. Filiera cerealicolo-molitorio-pastaria e mangimistica
  2. Filiera latte
  3. Filiera carne
  4. Filiera olio
  5. Filiera vino
  6. Acque minerali
  7. Ristorazione in genere (somministrazione di alimenti e bevande)
  8. Commercio alimenti deperibili
  9. Produzione alimenti

Per frequentare i nostri corsi è necessario solamente un PC fisso o portatile, un tablet o  smartphone con una connessione internet! Non ci sono limiti alla tecnologia.

Programma

Il corso è online; quindi può essere fruito 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Studi quanto vuoi e quando vuoi, nessun vincolo di orario. Una volta iscritto puoi iniziare quando vuoi e non hai limiti di tempo per terminarlo. Il corso è strutturato in 4 Sezioni, per un totale di:

  • 8h di lezioni online

Il programma è il seguente:

MODULO 1 – IL SISTEMA HACCP

Caratteristiche dell’HACCP/

  • Introduzione
  • Il sistema di autocontrollo alimentare
  • Origine dell’HACCP
  • Normativa di riferimento
  • Dal prodotto al processo
  • Definizione dell’HACCP
  • L’autocontrollo aziendale
  • Obiettivi dell’HACCP
  • Termini importanti 1/2
  • Termini importanti 2/2
  • Differenza tra Autocontrollo e HACCP
  • Caratteristiche del piano di Autocontrollo 1/2
  • Caratteristiche del piano di Autocontrollo 2/2
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Relazione con i vari soggetti coinvolti nel processo alimentare
  • Introduzione
  • Formazione e aggiornamento periodico del personale
  • Categorie di addetti che operano la manipolazione degli alimenti
  • Frequenza obbligo formativo
  • Organizzazione dei corsi
  • Attività di vigilanza
  • Il Decalogo del buon alimentarista
  • Riepilogo

Piano HACCP: fase preliminare
  • Introduzione
  • Fasi del piano HACCP
  • Mandato della direzione e coinvolgimento dei vertici
  • Creazione del gruppo di lavoro
  • Identificazione degli obiettivi del Piano
  • Descrizione del prodotto
  • Definizione del diagramma di flusso
  • Esempio di diagramma di flusso
  • Predisposizione e conferma delle istruzioni di lavoro
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Piano HACCP: fase attuativa
  • Introduzione
  • I sette principi HACCP
  • Analisi dei pericoli
  • Identificazione dei CCP
  • Fissazione dei limiti critici
  • Definizione del sistema di monitoraggio
  • Definizione del sistema di monitoraggio: caratteristiche
  • Definizione di azioni correttive
  • Definizione delle procedure di verifica
  • Modalità di registrazione e conservazione documentazione
  • Difficoltà nelle fasi
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Efficacia dell’HACCP
  • Introduzione
  • Applicazione dell’HACCP
  • Procedure generalizzate di controllo
  • Selezione materie prime utilizzate
  • Controlli durante carico/scarico merci
  • Temperature ammesse per merci deperibili in arrivo
  • Controllo dello stock
  • Vita commerciale dei prodotti
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Tracciabilità e rintracciabilità
  • Introduzione
  • Il Regolamento 178/2002
  • Pacchetto igiene del 2006
  • Rintracciabilità dei prodotti alimentari
  • Esempi di rintracciabilità
  • Rintracciabilità interna
  • Sanzioni principali
  • Prova tu!
  • Riepilogo
 
Test di fine modulo

MODULO 2 – RISCHIO MICROBIOLOGICO, CHIMICO E FISICO: LA CONTAMINAZIONE E LA PREVENZIONE
 
Rischi microbiologici, fisici e chimici
  • Introduzione
  • Contaminazione microbica
  • Proliferazione microbica
  • I tempi di proliferazione
  • Classificazione dei microrganismi
  • Crescita batterica negli alimenti
  • Fattori causa di malattie alimentari
  • Rischio chimico e fisico negli alimenti
  • Rischi nell’approvvigionamento
  • Punti di monitoraggio per i rischi chimici
  • Prova tu!
  • Riepilogo

Contaminazione microbica degli alimenti

  • Introduzione
  • Contaminazione primaria e secondaria
  • Tipologie di contaminazione
  • Contaminazione crociata
  • Infezioni alimentari
  • Salmonellosi: caratteristiche
  • Salmonellosi: procedure di controllo
  • Gastroenteriti da e.coli: caratteristiche
  • Gastroenteriti da e.coli: procedure di controllo
  • Campylobacteriosi: caratteristiche
  • Campylobacteriosi: procedure di controllo
  • Yersinia Enterocolitica: caratteristiche
  • Yersinia Enterocolitica: procedure di controllo
  • Botulismo: caratteristiche
  • Botulismo: procedure di controllo
  • Staphilococco aureus: caratteristiche
  • Tipologie di microbi
  • Processi di distruzione dei batteri
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Prevenzione della contaminazione
  • Introduzione
  • Prevenzione della contaminazione
  • Conservazione degli alimenti
  • Accesso degli animali
  • Microrganismi patogeni
  • Scongelamento
  • Prova tu!
  • Riepilogo
 
Importanza del controllo visivo
  • Introduzione
  • Controllo visivo: approvvigionamento
  • Controllo visivo: stoccaggio delle materie prime
  • Controllo visivo: lavorazione
  • Separare
  • Cuocere
  • Riscaldare
  • Controllo visivo: conservazione del prodotto finito
  • Controllo visivo: distribuzione, incarto, vendita
  • Controllo visivo: somministrazione
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Verifica e rotazione della merce immagazzinata
  • Introduzione
  • Conservare
  • Lo stoccaggio in magazzino
  • La conservazione di alimenti refrigerati
  • Il surgelamento
  • Controllo visivo: conservazione del prodotto
  • Prova tu!
  • Riepilogo

Nozioni di chimica merceologica, chimica e fisica

  • Introduzione
  • Obbligo di indicazione in etichetta
  • Cos’è un’allergia alimentare ed elenco degli allergeni
  • La gestione del rischio allergeni
  • Alimenti sui quali prestare attenzione
  • Riepilogo
Test di fine modulo
MODULO 3 – PULIZIA E IGIENE
  • Requisiti dei locali
  • Introduzione
  • Tenuta delle strutture destinate ad alimenti
  • Caratteristiche delle strutture destinate agli alimenti
  • Servizi igienici
  • Aerazione e illuminazione
  • Impianti di scarico
  • Requisiti dei locali di preparazione alimenti
  • Requisiti del locale cucina
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Pulizia dei locali
  • Introduzione
  • Detersione e disinfezione
  • Programma di sanificazione
  • Cadenza delle operazioni
  • Detergenti
  • Disinfettanti
  • Attrezzature di lavoro
  • Disinfestazione
  • Smaltimento dei rifiuti alimentari
  • Rifornimento idrico
  • Conservazione alimenti
  • Conservazione: pericoli e rimedi
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Igiene della persona
  • Introduzione
  • Vestiario
  • Cura della persona
  • Malattie trasmissibili
  • Manipolazione alimenti: pericoli e rimedi
  • Quando lavarsi le mani
  • Prova tu!
  • Riepilogo
Norme igieniche basilari per la lotta agli infestanti
  • Introduzione
  • Disinfestazione
  • Scarafaggi
  • Roditori
  • Prevenzione all’infestazione
  • Eliminazione dei rifugi
  • Prova tu!
  • Riepilogo
 
Test di fine modulo
 
MODULO 4 – NORMATIVA E ASPETTI GIURIDICI

  • Approfondimenti sul quadro normativo
  • Presentazione
  • Il pacchetto igiene del 2006
  • La direttiva 2007
  • Le sanzioni
  • Le leggi regionali italiane
  • Riepilogo
 
Gestione delle risorse umane
  • Introduzione
  • L’igiene del personale: abbigliamento da lavoro e igiene delle mani
  • Assicurare l’igiene degli ambienti
  • Impedire la moltiplicazione dei batteri
  • Evitare la contaminazione: rispetto indicazioni e prescrizioni aziendali
  • GMP
  • Cautele in caso di malattie
  • Riepilogo

TEST DI FINE CORSO
Certificazione/Attestato: Attestato di fruizione conforme alla normativa vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
Questo corso tratta i seguenti argomenti: , , .