Gestire la propria situazione finanziaria non è sempre semplice. Tenere sott’occhio tutte le entrate e uscite in famiglia  è molto complicato, sfugge sempre qualcosa e quando si stampa l’estratto conto, si sfiora l’infarto.  

“Ma dove ho speso tutti questi soldi? Possibile che non riesco a risparmiare un centesimo? Dove è finito il mio stipendio?” 

foglio excel: gestione spesePer risolvere ed evitarci inutili spaventi, controllare e monitorare tutte le spese, si può ricorrere a un foglio Excel.  

Microsoft Excel lo conosciamo tutti. Considerato il più potente strumento di calcolo, viene utilizzato da aziende, professionisti, data scientist, manager e non solo. Diventa infatti fondamentale nella gestione della routine quotidiana per gestire spese, appuntamenti, prenotazioni, viaggi, rate, bollette e tanto altro ancora.  

Come utilizzare un foglio Excel per la gestione delle spese? 

foglio excelInnanzitutto, non è un programma difficilissimo da usare. Alcune funzioni avanzate potresti non conoscerle, considerando che la sfera delle tecnologie digitali, delle applicazioni e dei programmi informatici è in continuo sviluppo e mutamento, ma seguendo qualche lezione online, imparerai abbastanza velocemente. Inizialmente, Excel aveva il solo scopo di effettuare somme, sottrazioni, divisioni e moltiplicazioni, mentre oggi possiede una quantità di strumenti tale da consentire la creazione di progetti personalizzati ed un utilizzo sicuramente più approfondito. 

Inoltre, far parte di una società implica la conoscenza di strumenti digitali ed informatici che rientrano nella vita personale, lavorativa e di studio di ogni essere umano, ed i programmi di Office, fanno parte di questi. 

Tornando ad Excel, essendo uno strumento di calcolo permette chiunque di inserire dati e foglio Excelnumeri relativi a qualsiasi situazione, dalle bollette di casa ad un documento economico, fino alla gestione del conto corrente bancario. Si possono prefissare degli obiettivi, come l’acquisto di un determinato bene e calcolare con precisione se ci sono le possibilità economiche per entrare in azione, e fare prospetti per il futuro. 

Per fare ciò dovrai partire dalla creazione di una tabella vuota o in alternativa affidarti a modelli predefiniti acquistabili sul web.  

Gli elementi principali del foglio sono: 

  1. le celle 
  2. le righe 
  3. le colonne 
  4. la barra della formula 
  5. la cella selezionata 
  6. la barra multifunzione 
  7. I fogli 

Imparerai che ad ogni cella corrisponde un dato e combinandoli assieme, con l’inserimento di formule, automaticamente verranno effettuati i calcoli e generati i rispettivi risultati. 

Che aspetti? Mettiti alla prova e monitora l’andamento delle tue finanze!

Condividi sui Social